Regione Veneto

Festival Tra Libri e Pensieri

Pubblicata il 22/11/2022

Festival Tra Libri e Pensieri, 3^ edizione
dal 25 al 27 novembre 2022

PER LEGGERE IL CAMBIAMENTO

Programma

venerdì 25 novembre
auditorium Piva, ore 10.15

Il convegno dei ragazzi che salvano il mondo
Incontro dello scrittore Fulvio Ervas riservato agli alunni delle classi primarie


sabato 26 novembre
auditorium Piva, ore 10.30
Walkabout- Perdersi e trovarsi nei libri_SOGLIE

Un viaggio letterario attraverso alcune grandi soglie della vita di ciascuno così come ce le consegna la grande letteratura. Per comprendere che ogni libro è esso stesso una soglia, un punto da cui guardare fuori di sè, sbilanciati. Verso la vita piena ma senza timore di abitare i momenti di passaggio.

a cura di Enrico Zarpellon (autore e narratore),  Filippo Lessio (lettore), Francesco Lo Giudice (musica)

Format innovativo tra spettacolo teatrale, lezione, reading e concerto musicale.per avvicinare alla letteratura di ogni epoca, genere e provenienza, attraverso un'esperienza emozionante della lettura che diventa esperienza sensoriale.

 
Si chiama Walkabout seguendo l'ispirazione di una leggenda aborigena secondo cui gli antenati hanno creato ogni cosa cantandone il nome. E così un dedalo di sentieri invisibili, composto dalla rete di questi canti-racconti, ricopre la terra e ovunque si può indicare un elemento e chiedere: "Che storia c'è là?"
Fare un Walkabout è mettersi in cammino per seguire le vie sorprendenti tracciate da questi racconti.
 Adatto dai 16 anni in su


sabato 26 novembre
Villa dei Cedri
ore 17.30
Valdostorie(bis) e un epilogo con Giampiero Sonda


ore 18.00 Montagna madre - Trilogia del Novecento con Antonio Bortoluzzi

L'antologia di Antonio G. Bortoluzzi raccoglie, in una versione riveduta e corretta, i primi tre romanzi dell'autore: Cronache dalla valle (2010), Vita e morte della montagna (2013), Paesi Alti (2015) corredati di un'ampia introduzione e dei racconti inediti.

"In questa antologia credo ci sia un paesaggio che oltre a prati, torrenti, alberi, case, stalle, strade, animali, montagne, cielo, nuvole e altri elementi fisici è costituito di tempo trascorso."


ore 20.45 Tempo e distanza. Dinamiche narrative del cambiamento con Marco Gottardi e Andrea Dei Castaldi
Un affascinante percorso tra le pieghe di due romanzi, Anime brevi di Andrea Dei Castaldi e Le negazioni di Marco Gottardi, che ruotano intorno a cesure e ritorni, definendo sradicamenti e disarmonie che la scrittura asseconda o tenta di ricomporre, seguendo l’intimo flusso di vicende e cambiamenti che travolge personaggi in precario equilibrio tra fragilità e destino, tra volontà e disincanto. Il fil rouge del dialogo tra gli scrittori e le loro opere si riconosce nel paesaggio, geografico ed emotivo, soggiacente alle istanze del tempo e della distanza entro le quali esso si fa specchio di un’interiorità in perpetua transizione, eco di un “io” smarrito che impara a poco a poco a riconoscersi nelle dinamiche del suo stesso divenire o permanere.


domenica 27 novembre
auditorium Piva, ore 17

Variazioni sul tema Vaia
Spettacolo di danza di e con Laura Moro, musica di Matteo Cusinato

Laura Moro danzatrice e coreografa e Matteo Cusinato, musicista, presentano “Legno - variazioni su Vaia”, un dialogo tra musica, danza e Natura

La performance “Legno – variazioni su Vaia”, è dedicata ai temi del cambiamento climatico.

“Legno” è un invito ad una mimesi profonda con il paesaggio in cui cade il binomio antitetico, tipicamente occidentale, essere umano – natura, dove l'uomo si pone inizialmente come conquistatore e via via come colui che deve salvare la natura stessa. In “Legno” uomo e natura sono uno l'espressione dell'altro, così come danza e musica all'interno dello spettacolo, o, meglio ancora sono espressione dello stesso ciclo e anelito vitale.

a seguire  Children of the Islands
Proiezione trailer del progetto di conservazione ambientale dell'isola di Songo Songo

 

Come “Legno”, “Children of the Island” ´, un progetto di Patrick Comiotto, fotografo e documentarista, vuole espandere sull'della conservazione ambientale raccontando la storia di un popolo migratore che stabilitosi nell´arcipelago di Songo Songo impara il valore della ricchezza di un territorio. L'acqua diventa qui il tema centrale che grazie a Malcolm Ryen acquisisce una ricchezza infinita e ineguagliabile. L'uomo che anche qui diventa “tutore” dell'ambiente nel quale vive ed in simbiosi con lo stesso impara ad adeguarsi e a trarre beneficio per le generazioni presenti e per quelle future. I bambini il tema centrale, l'unico rimedio generare una coscienza collettiva che permetta a noi tutti di convivere con l'ambiente e con tutta la sua bellezza.

 

domenica 4 dicembre
auditorium Piva, ore 18

Stand up Poetry
Da Italia's Got Talent, ospite Lorenzo Maragoni con il suo spettacolo di poesia

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero, fino a esaurimento posti
Info: 0423 973082 biblioteca2@comune.valdobbiadene.tv.it

 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato libri_pensieri_festival_2022.jpg 276.46 KB

Categorie Cultura

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto